Pasta di Gragnano

Ragù bianco, curry e zucchine: un po’ orientale, un po’ mediterraneo

 

Da un po’ di tempo a questa parte in famiglia abbiamo sdoganato il ragù bianco, non solo fatto con carni bianche, ma senza pomodoro e con l’aggiunta del curry.

In genere uso pollo e tacchino, se riesco mi faccio macinare la carne dal macellaio, ma non tutte le macellerie lo fanno; in questi casi vado di taglio a mano…

Questa volta però avevo della carne di solo tacchino macinata, pronta all’uso, quindi ragù assicurato, ma dato che mi piace anche avere della verdura nel piatto , ho pensato che le zucchine ci sarebbero state proprio bene.

Ingredienti per la pasta (per 3 persone)

  • 300 gr. di farfalle giganti (pasta di Gragnano)
  •      3 zucchine medie
  •      1 spicchio di aglio
  • Olio EVO, grana e pepe q.b.

Ingredienti per il ragù (per un esercito)

  • 1 kg. di carne di tacchino macinata
  • 3-4 cucchiaini di curry
  • 3-4 cucchiai di amido di mais
  • 1 scalogno
  • Olio EVO, brodo vegetale, sale e pepe q.b.

Preparate il ragù con un soffritto di olio e scalogno al quale aggiungerete la carne, sgranandola ben bene.

Una volta che la carne avrà perso il colore rosa, versate il brodo vegetale e lasciate sobbollire per ca. 20 minuti. Cercate sempre di tenere il ragù “brodoso”, non deve asciugarsi.

Quando la carne sarà cotta, regolate di sale e pepe, toglietela dal tegame e tenetela in caldo in un piatto bene coperta.

In una ciotola sciogliete l’amido di mais in 1/2 mestolo di brodo freddo, aggiungete il curry e versatelo nel tegame con il brodo del ragù: mescolate finchè inizierà a diventare più cremoso. Attenzione non deve diventare denso, ma semplicemente meno liquido. A quel punto rimettete la carne nel tegame, fatela amalgamare per 3-4 minuti nel brodo al curry e poi spegnete.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta. Nel frattempo tagliate a rondelle le zucchine (o a fiammifero) e mettetele in una casseruola con un cucchiaio di olio, lo spicchio d’aglio, un po’ di sale e lasciatele cuocere con il coperchio per una decina di minuti a fuoco medio/basso.

Scolate la pasta ancora piuttosto al dente, fatela saltare con le zucchine, un mestolo di ragù bianco e un po’ di acqua di cottura per qualche minuto.  Volendo, in questa fase, si può aggiungere un altro cucchiaino di curry, se piace.

Spolverizzate con il pepe.

Tenete il ragù bianco in freezer se vi avanza: io trovo che si adatti a tanti tipi di verdure in ogni stagione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *