Radiatori di Gragnano con pomodorini e burrata

Sei a dieta? Butta la burrata nella pasta!

Burrata in un regime dietetico?? Ma quando mai? Eppure…

Mi piace molto partecipare a corsi di cucina e showcooking e lo faccio appena ne ho la possibilità.

Non ho la pretesa di diventare chef, ma, oltre a divertirmi un mondo, trovo che siano stimolanti per le idee e la creatività. Non ultimo, imparo comunque un sacco di cose, soprattutto di “tecnica” , e a me mancano le basi di tecnica, quindi ben vengano!

Recentemente sono stata coinvolta in una nuova “generazione” di corsi di cucina, dedicati a chi deve seguire una dieta, che hanno lo scopo di insegnare come cucinare piatti diversi dai …soliti piatti, perché, diciamo la verità, quando si deve seguire un regime alimentare, si pensa che una buona parte degli alimenti siano vietati.

Questi showcooking sono organizzati da una dietista professionista in collaborazione con uno chef professionista, quindi…OK! Si può mangiare anche la burrata, e questa ricetta che ho imparato proprio durante questi corsi ne è la dimostrazione: è solo una questione di quantità.

Anche questo piatto può rientrare nella categoria “tempo poco, pasta veloce” , perché è una ricetta che si prepara mentre la pasta cuoce…

Ingredienti (per 3 persone)

  • 300 gr.di radiatori (pasta di Gragnano)
  • 20 pomodorini (ciliegini o Pachino)
  • 1 burrata (la mia era 200 gr.)
  • Basilico

…tagliate i pomodorini a metà e fateli saltare in padella con un cucchiaio di olio e aglio per una decina di minuti. Verso fine cottura aggiungete del basilico spezzettato.

Frullate la burrata, riducetela in crema e versatene una paio di cucchiai a specchio in ciascuno dei piatti.

Scolate la pasta, fatela insaporire nel tegame con i pomodorini, aggiungendo un po’ di acqua di cottura, poi impiattatela al centro dello “specchio” di burrata. Guarnite con foglie di basilico.

Cosa ne pensate? Qualcuno di voi è a dieta? Bè, allora provatela senza sensi di colpa, mi raccomando, e poi fatemi sapere. Ciao!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *